Eleonora Lanzone Oro e Argento alla Venice Cup 2017
 
19 novembre 2017 

Record di presenze alla edizione 2017 della Venice Cup, 1700 Atleti e Atlete provenienti dall’Italia e dall’estero hanno gareggiato nella 3 giorni di kata e kumite nelle varie categorie distribuite dal venerdì alla domenica. Una gara che fino all’anno scorso si poteva gestire in una sola giornata, obbliga oggi a presenziare per il peso atleti e atlete  e l’accredito Società il giorno prima causa le nuove regole internazionali WKF, quindi, con costi economici non indifferenti. In ogni caso la presenza di Atleti/e titolati e di prestigio è stata massiccia. Campioni Italiani, d’Europa e del mondo hanno dato vita ad una competizione di altissimo livello sia nei kata che nel kumite. Purtroppo l’unica nota negativa è stata la presenza di una equipe arbitrale non adeguata ad un tipo di competizione di questo tipo, dove è importante l’esperienza e soprattutto la professionalità, cosa che è mancata quasi su tutti i tatami di gara.  Nessun giudice ha fermato  Eleonora Lanzone venerdì e sabato sul suo cammino al podio, nonostante la lunga attesa dopo le fasi eliminatorie per la disputa delle finali programmate la sera alle 21,  Eleonora ha saputo mantenere la concentrazione dopo un pomeriggio di particolare stress per le fasi eliminatorie. Grande risalto per la finale Seniores femminile -55 kg. dove l’altra finalista della prima pool è risultata Jennifer Warling, Nazionale Lussemburghese, già Campionessa Europea e tredicesima nel ranking mondiale. Un match tiratissimo, con scambi a velocità supersoniche da ambo le parti fino all’ultimo secondo, con 1 a 0 per la Warling, ma con un applauso da parte del pubblico per entrambi le protagoniste di una finale di altissimo livello. Niente da fare per le avversarie nella categoria U21 dove la nostra Campionessa ha disputato una gara in crescendo fino alla finale di pool vinta contro l’atleta della nazionale polacca per 11 a 1. Finalissima tutta italiana con l’atleta della ASD Judo Karate Sara Maffini, che finalmente alle 21,30 di sera con l’1 a 0 per Eleonora conclude con un meritato oro la giornata di gara.

Complimenti !!