Oro e Argento per Gamba e Rosi al 29° Trofeo Internazionale “Città di Colombo” 
27 febbraio 2017 
Va in scena a Genova la seconda tappa del grand prix 2017  cadetti e junior di judo, oltre mille gli atleti iscritti a questa competizione. Sul tatami per la Forza e Costanza due atleti, Marco Rosi nella categoria -73kg e Giacomo Gamba nei -81kg, il primo voglioso di riscattare la prova sfortunata di fine gennaio e il secondo in cerca di conferma dopo il primo posto nella precedente competizione.
La giornata è ottima per entrambi, Marco Rosi con grande concentrazione e attenzione riesce a scalare il tabellone di gara fino alla semifinale inanellando 4 vittorie convincenti e a scacciare la tensione che l’aveva frenato all’Alpe Adria; anche la semifinale è gestita in maniera esemplare dal punto di vista tecnico e tattico dal nostro ragazzo che riesce a battere l’avversario e approdare in finale.
Stesso percorso di gara anche per Giacomo Gamba che dopo 4 incontri vinti, ribaltando in due occasioni il verdetto nei secondi finali, approda in semifinale, che fa sua in rimonta con uno splendido ippon a 20 secondi dalla fine di un incontro estremamente combattuto.
Due partecipanti e due finali per il primo posto, il risultato è già di per se un successo.
Il primo dei due a combattere sarà Giacomo che dopo un incontro dominato nella lotta sulle prese marca Ippon nei secondi finali dell’incontro a danni del forte atleta romano Apruzzesi, uno dei favoriti di giornata. Questo risultato è una conferma per il nostro atleta che fa doppietta e si aggiudica due grand prix su due di questo 2017 e si candida ad essere uno dei protagonisti al campionato italiano di maggio.
Subito dopo sale sul tatami di gara Marco, di fronte ad un’altro romano, Nuzzo, anch’esso favorito ad inizio competizione, per Marco l’incontro si complica a causa di una sanzione assegnatagli dall’arbitro, nel cercare di recuperare lo svantaggio commette un’errore e l’avversario coglie l’occasione andando a chiudere l’incontro con un ippon, anche se un po’ di rammarico resta, bisogna dire che Marco ha disputato una delle migliori gare in carriera, segnando quello che è un punto di inizio per successi futuri.
Prossimo appuntamento per i due ragazzi: European Cup l’8 aprile e finale campionati italiani junior il 6 maggio. 



di Marco








I_miei_album/Pagine/Foto_Judo.htmlI_miei_album/Pagine/Foto_Judo.htmlI_miei_album/Pagine/Foto_Judo.htmljudo_alpe_adria_2017.html