Potereanu argento, Zenobi bronzo ai Campionati Regionali in Terza divisione. Santi eccellente 5° posto, Argenterio 14°
02 aprile 2017 
Domenica 26 Marzo 2017 si sono svolti a Mortara (PV) i campionati regionali di Serie D. 
In campo in terza divisione Massimo Santi e Giovanni Zenobi (classe 2007), Artur Potereanu e Giacomo Argenterio (classe 2008) in gara tutti e quattro per la fascia A1 (allievi prima fascia di età). 

Strepitoso risultato guadagnato dai nostri ginnasti che occupano due dei tre gradini del podio in prima fascia con Giovanni che ottiene il bronzo e Artur l’argento regionale! 
A pochi passi dal podio Massimo strappa un eccellente quinto posto. Giacomo, alla sua prima gara individuale, si guadagna la 14a posizione. Quattro risultati meritati per i portacolori bresciani, che si sono dedicati agli allenamenti con impegno e costanza.

La gara inizia al Corpo libero dove tocca ad Artur rompere il ghiaccio. Il nostro giovane ginnasta non si lascia intimorire e ottiene il miglior punteggio tra i partecipanti: 13! Segue Massimo che esegue un buon esercizio, con un arrivo un po’ impreciso dal flic flac di finale: per lui 12. Entra in campo Giovanni che, con un esercizio semplificato rispetto a quelli eseguiti in allenamento ma molto “pulito”, ottiene 12.30 . Giacomo, il più giovane del gruppo, esegue un ottimo esercizio ottenendo 12.10.

Si passa al volteggio: qui si eseguono due salti e per la classifica vale quello con punteggio più alto.
Artur ottiene 10.9, Massimo 11, Giovanni 11.10 e Giacomo 10.9 . 

L’attrezzo successivo è il minitrampolino dove si eseguono due salti e viene poi fatta la media. 
Bene per Artur e Giovanni che ottengono rispettivamente 10.75 e 11.30, eseguendo il pennello con 360° di rotazione e la rondata.
Meno bene invece per Massimo e Giacomo che in uno dei due salti arrivano sull’attrezzo: in tal caso, secondo le regole del codice dei punteggi, la giuria non può far altro che annullare il salto e attribuire uno zero. Massimo infatti ottiene uno zero nel pennello con 360° e 11.50 nel flic avanti, per una media finale di 5.75. Giacomo invece ottiene zero nel pennello con 360° e 10.80 nella rondata: media finale di 5.40. Fortunatamente per loro la classifica finale è stabilita prendendo i migliori quattro attrezzi su cinque, uscirà quindi dal calcolo il minitrampolino.

La gara prosegue a parallele dove con degli esercizi molto puliti i giovani alfieri ottengono:
Artur 11.70, Giacomo 11.10, Giovanni 11.60 e Massimo uno strepitoso 12, primo punteggio della gara!

Ma è alla sbarra, attrezzo ostico e ricco di insidie e per questo non eseguito da tutti i partecipanti, che i nostri danno il meglio! Con quattro esercizi davvero precisi ottengono: Artur 11,70, Massimo 11.65, Giacomo 10.85 e Giovanni 11.70.  

Complimenti a tutti e quattro i nostri rappresentanti per le medaglie e i piazzamenti ottenuti che fanno ben sperare per la loro futura carriera!
In bocca al lupo per la seconda prova, stabilita per il 23 Aprile.





di Gabriele

I_miei_album/Pagine/Foto_ginnastica_artistica.htmlI_miei_album/Pagine/Foto_ginnastica_artistica.html